fbpx

SLACKLINE

OSTACOLO A TENTATIVI ILLIMITATI

L’atleta, competitivo e non competitivo, può provare l’ostacolo più e più volte. Non c’è alcun limite sul numero di tentativi a disposizione. L’atleta, dopo il primo tentativo, deve favorire chi affronta per la prima volta l’ostacolo.

PENALITÀ

– Competitivi: in caso di mancato superamento l’atleta perderà tutti i bracciali che ha, in quel momento, al polso; potrà proseguire la gara ma risulterà “NC – non classificato”.

– Non competitivi: in caso di mancato superamento l’atleta perderà un bracciale*.

*Per ogni bracciale perso (fino a un massimo di due) l’atleta dovrà compiere un “penality loop” prima della finish–line.

DESCRIZIONE DELL’OSTACOLO

L’ostacolo consiste in una fetuccia tesa tra due estremità.

COME VA AFFRONTATO L’OSTACOLO

L’atleta dovrà, partendo da un’estremità, attraversare tutta la slackline senza tocca terra prima di averla superata completamente. La prova avrà inizio quando l’atleta, partendo prima dell’inizio della slackline avrà poggiato entrambi i piedi sulla fetuccia. L’ostacolo è concluso quando entrambi i piedi toccando terra avranno superato la linea di fine ostacolo. è consentito saltare prima del termine della slackline per superare l’immaginaria linea di fine ostacolo.

COSA NON VA FATTO

– Toccare la struttura con parti diverse dai piedi.
– Toccare i sostegni della struttura.
– Toccare il terreno con qualsiasi parte del corpo prima di aver oltrepassato la fine della slackline.
– Partire oltre la linea immaginaria di inizio ostacolo.
– Ripartire dal punto in cui si ha toccato terra.
– Utilizzare qualsiasi oggetto per mantenersi in equilibrio o sostenersi.

GLI OSTACOLI PRESENTATI NON SONO IN ORDINE DI POSIZIONE E POTRANNO ESSERE MODIFICATI O ELIMINATI

partners un grazie a chi ci ha creduto e sostenuto